Persone di contatto

 

Signora
Nadia Ferrari - Presidente
Via Monsignor Sesti 4
6826 Riva San Vitale

Tel.: +41 91 648 21 66

Cell.: +41 76 560 21 66

 

Signor
Elvezio Pagani - Vice Presidente
Via Preagrossa 6
6850 Mendrisio

Tel.: +41 91 646 62 91 (privato)

Tel.: +41 91 646 02 05 (officina)

 

 

L'Associazione umanitaria KAMMEA

Kammea è un'associazione a fini esclusivamente umanitari (le spese di trasferta e soggiorno rimangono a carico dei volontari) che concentra i suoi sforzi in attività legate all'infanzia e alla sanità in Tanzania, in particolare nella regione di lkonda. Dal 2009 ogni anno la Signora Nadia Ferrari e il Signor Elvezio Pagani si recano sul luogo (con altri membri dell'associazione o volontari esterni) per un periodo di un mese 

- per offrire un aiuto concreto, che significa trasmissione del "sapere" tecnico: Elvezio ha creato una vera e propria officina adiacente all'ospedale e realizzato macchinari per l'ospedale, Nadia mette a frutto le sue conoscenze infermieristiche per aiutare in loco e per organizzare più efficientemente l'infermeria dell'ospedale;

- per seguire e controllare i progetti che Kammea finanzia;

- per osservare quali sono i bisogni più urgenti e cercare di valutare quali altri progetti l'associazione potrebbe sostenere. Durante tutto l'anno Elvezio e Nadia (con l'aiuto di altri membri dell'Associazione) si impegnano a favore dell'Associazione, attraverso: attività di riciclo e riparazione di materiali da inviare ad lkonda, organizzazione e invio di container, mostre fotografiche di Elvezio Pagani per raccogliere fondi, ricerca attiva di sponsor, organizzazione di mercatini. Le attività sostenute dall'Associazione, in questi anni di vita sono state molteplici e possono essere visionate sul sito. Brevemente:

- dal 2009 Kammea sostiene le attività della clinica mobile dell'lkonda Hospital con un assegno mensile di CHF 1'000.--. La clinica mobile si reca in villaggi a 2000 m di altitudine, molto distanti dall'ospedale e difficilmente raggiungibili (in particolare nella stagione delle piogge), dove numerosi bambini possono ricevere le cure e i soccorsi necessari. Le cliniche mobili inoltre svolgono un programma di assistenza alimentare per i bambini, cure gratuite per le mamme in gravidanza e prevenzione dell'AlDS. Grazie al lavoro delle cliniche mobili il numero di bambini malnutriti della zona è diminuito molto negli ultimi anni;

- Kammea sostiene anche l'Associazione Nyumba Ali a favore dei bambini disabili, creata nel 2008 ad lringa: si tratta di un centro di riabilitazione per 20 bimbi delle zone più povere della città. Qui i bimbi trascorrono le loro giornate eseguendo esercizi di riabilitazione, giocando e mangiando un pasto caldo. Questa Associazione promuove inoltre la formazione specifica delle donne tanzaniane che lavorano in orfanotrofi o in asili con bambini disabili;

- dal 2012 Kammea sostiene un'altra realtà nei pressi del distretto di lringa Rural: l'orfanotrofio istituito da Padre Filippo Mammano dove ogni bambino orfano, anche se disabile, può trovare rifugio. Nessun bambino che chiede aiuto viene rifiutato;

- qualche mese fa (maggio/giugno 2015) sono iniziati dei colloqui con Swissleg per valutare l'apertura, all'interno dell'ospedale di lkonda, di un centro adibito alla costruzione e fornitura di arti artificiali.

Dalla sua nascita (2009) ad oggi, Kammea di Riva San Vitale (operante in Tanzania) ha già distribuito aiuti finanziari per un valore superiore ai CHF 400'000.--, forniture di materiali per un valore di almeno CHF 500'000.--, oltre al tempo e alla dedizione continua dei suoi volontari. Per sostenere e poter realizzare nuovi progetti, Kammea ha bisogno di maggior visibilità, nuovi soci e volontari e nuovi aiuti finanziari.